TOUR PASSO CROCEDOMINI


 

PASSO CROCEDOMINI - uno dei più bei valichi dell'arco alpino in alta Val Camonica, in mezzo ai due laghi lombardi Iseo e Idro

Ci sono diversi percorsi per raggiungere il Passo Crocedomini, quello che abbiamo scelto per questo breve giro domenicale è quello che parte dal casello dell'A4 di Ponte Oglio per poi arrivare a Breno tramite la statale che costeggia il lago d’Iseo passando da Sarnico, SP469; un tragitto più lento ma che offre più attrattive paesaggistiche e una guida rilassata. Si potrà ammirare Montisola, l'isola lacustre più grande in Europa.

Attraversiamo Boario Terme, centro noto per le sue acque termali particolarmente indicate a chi ha problemi epatici, e giungiamo a Breno da dove parte la strada che porta al Crocedomini.

Il primo tratto di salita ha una carreggiata abbastanza stretta e ripida che si allarga, dopo aver superato le abitazioni più periferiche, su un’ampia valle ricca di vegetazione e che diventa sempre più divertente col passare dei chilometri. 

Giunti al valico con il cartello che indica il punto più alto raggiunto in quest’occasione, ci concederemo una breve pausa per ammirare da fermi la maestosità delle creste montane presenti nei paraggi e approfittiamo della sosta per sgranchirci le gambe e far riposare i motori dei nostri mezzi.

A seguire si scollina sul versante orientale del monte, gustando pienamente il contatto diretto che si ha con la natura in particolare nel tratto che attraversa il bosco; attraversato l’abitato di Bagolino si percorre una stretta valle ricca di vegetazione alpestre con la strada che segue il procedere irregolare del fiume Caffaro nella sua discesa a valle, che ci porta sulla statale del lago d’Idro, una strada di puro divertimento con la sua grande quantità di curve, un fondo stradale perfetto e la vista del lago come valore aggiunto.

Sulla via del rientro percorreremo la strada delle Coste di Sant’Eusebio dove ci regaliamo l’ultima overdose di curve della giornata, accelerate e staccate. Conosciuta dai centauri bresciani e lombardi per la sua guidabilità, favorita da un asfalto in ottime condizioni e dalla larghezza della carreggiata.

Giunti a Brescia e terminato il nostro itinerario, imbocchiamo l’A4 entrata Brescia Ovest per il rientro.

Curiosità

La Franciacorta , conosciuta all'estero per la sua produzione di vino d'alta qualità. E' una zona molto particolare che alterna ampie spianate a basse colline coperte da filari di vitigni per la produzione enologica. Il tutto è accompagnato dalla presenza di edifici dalla caratteristica architettura rurale dei secoli scorsi e case dei vecchi proprietari terrieri della zona di pregevole interesse artistico. Storicamente in questa zona si accamparono i Franchi quando tentarono di conquistare Brescia. Così probabilmente l'origine del nome attuale.,

 Montisola, l'isola lacustre più grande in Europa. Le caratteristiche che la rendono particolare sono: la vastità della sua superficie e la quasi totale assenza di traffico automobilistico. Sull'isola ci si muove col minibus, il solo mezzo a disposizione che attraversa le strette viuzze dei centri abitati; il risultato è la totale assenza di traffico privato. Questo permette di visitare i caratteristici borghi dei pescatori con discreta sicurezza. 

 Le ricerche recentemente effettuate stabiliscono che l’origine del lago d’Iseo è stata provocata da un’enorme massa di ghiaccio staccatasi dalle montagne dell’alta valle e scivolata verso la pianura. Un successivo scioglimento dello stesso ha creato l’ampia depressione che, oggi, si vede coperta d’acqua. Questo ha determinato il profilo irregolare delle sponde, con le sue rocce a picco sul lago e le insenature create dall’erosione dello scioglimento dei ghiacciai, creando un circuito naturale ricco di curve che sicuramente i motociclisti apprezzano

Bagolino è conosciuto fuori dai confini della provincia bresciana anche per il suo carnevale, uno dei più antichi d’Italia, che risale ai primi anni del 1500. Secondo la tradizione il travestimento deve essere totale e, per non farsi riconoscere, nonostante le maschere sul volto, si altera anche la voce. Il carnevale qui si protrae per alcuni giorni con i protagonisti – i “Balarì”- che intonano melodie danzando per i vicoli del paese. Il centro storico è caratterizzato da viuzze strette che attraversano il nucleo abitato composto da tradizionali case in pietra, costruite seguendo le regole dell’architettura alpina dei secoli scorsi. Alcuni cenni storici citano la presenza umana nel territorio dal 8.000 a.c.

Bagoss, formaggio specialità del posto – traduzione letterale “proveniente da Bagolino”- conosciuto anche come “Grana Bresciano”. E’ un formaggio stagionato d’antica tradizione casearia tra i più pregiati della produzione nazionale e tutelato dal ministero delle politiche agricole e forestali. Gli è stato conferito il marchio Dop - Denominazione d’Origine Protetta-. E’ forse l’unico che può vantare di avere due versioni stagionali, estiva e invernale, con i sapori che cambiano a seconda del periodo in cui viene raccolto il latte. La produzione più pregiata è quella estiva che si ottiene dal latte delle mucche, tutte di razza Bruna alpina, che pascolano negli alpeggi d’altura presenti sulle montagne che circondano la valle Caffaro e lavorato nelle caratteristiche malghe con utensili di rame e legno, seguendo l’antica tradizione artigianale.

 

Il tour prevede una sosta carburante nel pomeriggio e, per tale motivo, invitiamo tutti a presentarsi con il pieno di benzina.

Raccomandiamo un attento controllo della propria moto prima della partenza. Un occhio di riguardo alla condizione degli pneumatici.

Le conferme dovranno pervenire entro e non oltre il 20 agosto 2019.

 

Orario di ritrovo: dalle 9:00 fino alle 9:15 - Luogo: bar "Dorian Cafè" di fronte alla Concessionaria Misani Motorrad S.r.l. (piazzetta edicola)

 

 



  • Numero Posti:
  • 50
  • Luogo Evento:
  • PASSO CROCEDOMINI
  • Data Evento:
  • Dal: 22/09/2019 Al: 22/09/2019
  • Ore:
  • Dal: 09:00 Al: 17:00


---------------

ORGANIZZATORE

  • Nome:
  • BenassiAndrea
  • Telefono:
  • 3485122371
  • Email:



ISCRIZIONE



ADESIONI

------------------------------------
1 - Iacarella Luca Giorgio

 

 

«